domenica 9 novembre 2008

Cossiga Vergognati vecchio criminale rincitrullito!!!!

  • Dopo i consigli delle settimane scorse al ministro dell'interno a proposito delle manifestazioni studentesche, Cossiga torna oggi sull'argomento,e lo fà con toni ancor più agghiaccianti:
  • Cossiga: "Per il consenso serve la paura".
  • Il ragionamento dell'ex presidente è affidato a una lettera aperta:
  • "Un'efficace politica dell'ordine pubblico deve basarsi su un vasto consenso popolare, e il consenso si forma sulla paura, non verso le forze di polizia, ma verso i manifestanti".
  • Per Cossiga, che pensa alle tensioni che hanno segnato le manifestazioni degli studenti di questi giorni, è stato "un grave errore strategico" reagire con "cariche d'alleggerimento, usando anche gli sfollagente e ferendo qualche manifestante".
  • La "tattica cossighiana".
  • In pratica si tratta di disporre "che al minimo cenno di violenze di questo tipo, le forze di polizia si ritirino".
  • A questo punto, continua Cossiga, "l'ideale sarebbe che di queste manifestazioni fosse vittima un passante, meglio un vecchio, una donna o un bambino, rimanendo ferito da qualche colpo di arma da fuoco sparato dai dimostranti: basterebbe una ferita lieve, ma meglio sarebbe se fosse grave, ma senza pericolo per la vita".
  • "La gente deve odiare i manifestanti".
  • Una situazione che farebbe crescere fra la gente "la paura dei manifestanti e con la paura l'odio verso di essi e i loro mandanti o chi da qualche loft, o da qualche redazione, ad esempio quella de L'Unità, li sorregge".
  • Tra i danneggiamenti invocati, Cossiga si augura che possano accadere alla sede dell'arcivecovo di Milano o a qualche sede della Caritas o di Pax Christi.
  • I tempi dell'intervento:"Io aspetterei ancora un po' - continua Cossiga - e solo dopo che la situazione si aggravasse e colonne di studenti con militanti dei centri sociali, al canto di Bella ciao, devastassero strade, negozi, infrastrutture pubbliche e aggredissero forze di polizia in tenuta ordinaria e non antisommossa e ferissero qualcuno di loro, anche uccidendolo, farei intervenire massicciamente e pesantemente le forze dell'ordine contro i manifestanti".
  • E questo sarebbe un presidente emerito della Repubblica??
  • E' un emerito coglione se mai!!
  • La sua è istigazione a delinquere,le sue sono frasi intollerabili,criminali,che dimostrano per l'ennesima volta che in Italia la criminalità è al potere.
  • Questo coglione mafioso rincitrullito dovrebbe stare in galera!!!
  • La sua stupidità è pari solo alla dimensione della sua ignoranza,e io dalle pagine del mio blog non posso che augurargli di morire al più presto.
  • Anzi,ME lo auguro,perchè di criminali in parlamento ce ne sono troppi anche senza questo vecchio cretino di merda.
  • E chi se ne frega se non sono buona,Cossiga 10-100-1000 VAFFANCULO!

  • Fini intanto replica:

  • La replica di Fini. Una visione apocalittica, quella di Cossiga, che però non trova proseliti. "Sono convinto che oggi ci sia un maggiore senso di appartenenza - osserva Gianfranco Fini - ed è bello vedere che nelle scuole, anche in questi giorni, giovani di destra e di sinistra si confrontano".

  • Solo questo????Dovresti dirgli che le sue dichiarazioni sono reato,anzichè menarla col "senso di appartenenza"!!

  • Appertenenza a che cosa???a un paese che non sbatte in galera un emerito coglione ex presidente della repubblica simile?

  • Ma Vaffanculo và...

5 commenti:

natale ha detto...

Io spero finisca lui in mezzo ad una rissa tra manifestanti.
Ma devono essere manifestanti moooooolto violenti, e che manifestano per una causa sbagliata, così da non arrecare danno a noi manifestanti per cause giuste!!!
Non so se mi sono spiegato... ma VOGLIO VEDERLO MORTO QUEL MAFISO RINCOGLIONITO!!!

@ tutti: Scusate ma quando ce vo ce vo!!!

SCHIAVI O LIBERI? ha detto...

io sinceramente non so più cosa augurargli.
un abbraccio.

articolo21 ha detto...

E' diventato un leader di opinione. Parla su tutto e tutti mettono le sue dichiarazioni sui giornali. Perchè le sue dichiarazione fanno comodo ai media.

il Russo ha detto...

Ma questo mica si vergogna più, è bello che rincoglionito...

silvio di giorgio ha detto...

ormai sa che più dire quello che gli pare tanto è talmente vecchio che sa di non rischiare nulla...